€7 - €600

Sede di

 
Contatta la sede più vicina a te!

Il noleggio dei veicoli da parte di VAN4YOU s.r.l. con socio unico o da parte dei propri Affiliati (di seguito “Locatore”) è regolato dalle presenti Condizioni Generali di Noleggio, dalla Lettera di Noleggio sottoscritta dal Locatario (qui di seguito denominato “Cliente”), dal Tariffario VAN4YOU e dalla Tabella Quote di Addebito al Cliente per Furto/Incendio o Danno al Veicolo (di seguito insieme la “Documentazione Contrattuale” o il “Contratto”) vigenti al momento della sottoscrizione della Lettera di Noleggio, visionati dal o consegnati al Cliente, il quale ne ha preso piena e completa conoscenza.

CONDIZIONI GENERALI DI NOLEGGIO

1. GUIDA DEL VEICOLO:

Sia il Cliente che ogni conducente autorizzato alla guida del veicolo oggetto di locazione devono ottemperare alle formalità di identificazione e qualificazione richieste dal Locatore producendo, oltre alla patente di guida, anche un documento di identità in corso di validità da cui sia desumibile l’indirizzo di residenza (consentendo di tutto copia al Locatore) provvedendo ad indicare eventuali discrepanze rispetto a quanto risultante dai documenti presentati, oltre a fornire il proprio numero di telefono e indirizzo di posta elettronica.

2. INIZIO DEL NOLEGGIO:

Il noleggio ha inizio nel momento in cui il Locatore consegna al Cliente il veicolo specificato nella Lettera di Noleggio. Il veicolo viene consegnato in buono stato di manutenzione e di funzionamento, le cui condizioni risulteranno nella Lettera di Noleggio debitamente compilata dal Locatore a seguito di verifica congiunta con il Cliente, e fornito - se non diversamente specificato - con il serbatoio pieno di carburante oltre che con tutti i documenti e dotazioni standard necessari alla circolazione. A inizio noleggio il Cliente si impegna relativamente alla data, al luogo ed entro l’orario presso il quale riconsegnerà - durante l’orario di apertura dell’Agenzia - il veicolo come indicato nella Lettera di Noleggio.

3. RESPONSABILITA' DEL CLIENTE NELL'UTILIZZO DEL VEICOLO:

ll Cliente riconosce di non essere titolare di alcun diritto reale sul veicolo e di non poterne, pertanto, disporre neanche in guisa di pegno e si obbliga a: a) utilizzare il veicolo diligentemente e nel rispetto della destinazione e delle caratteristiche del veicolo indicate nella carta di circolazione e nei limiti previsti dalla legge; b) non affidare la guida del veicolo a persona diversa da quelle autorizzate nella Lettera di Noleggio o comunque a persone sprovviste della relativa abilitazione alla guida; b) curare la manutenzione ordinaria, l’ingrassaggio, il controllo dei liquidi di consumo connessi con la percorrenza; c) informare immediatamente il Locatore di eventuali guasti o anomalie del veicolo interrompendo la circolazione del medesimo, rimettendosi alle indicazioni del Locatore in ordine all’eventuale sostituzione o riconsegna del veicolo; d) rifornire il veicolo usando il corretto carburante; e) non eseguire alcuna modifica di qualsiasi natura sul veicolo f) non far circolare il veicolo in Paesi diversi da quelli espressamente indicati nella Lettera di Noleggio, salva espressa autorizzazione scritta del Locatore. A tal fine, la “carta verde” (certificato internazionale di assicurazione), consegnata unitamente ai documenti di corredo del veicolo, non costituisce autorizzazione in tal senso, ma solo completamento dei documenti; d) non sublocare o noleggiare il veicolo; e) non utilizzare il veicolo per scuola guida, trainare o spingere altri veicoli/oggetti, gare, prove, concorsi o competizioni, su strade non asfaltate o comunque inadatte al veicolo; f) non condurre il veicolo sotto l’influenza di droghe, narcotici, alcolici o intossicanti ovvero di altre sostanze idonee a menomare la capacità di intendere e di reagire; g) non trasportare animali, sostanze e qualsiasi altra cosa che, a causa della sua condizione od odore, possa danneggiare il veicolo e/o ritardare la possibilità di rinoleggiarlo; h) custodire il veicolo con diligenza, attivare ogni dispositivo di sicurezza esistente, evitare di lasciare in evidenza oggetti di valore all’interno dell’abitacolo e in generale a fare quanto necessario per garantire la migliore sicurezza del veicolo; i) non utilizzarlo per uno scopo contrario alla legge e rispettare le norme sul trasporto merci assumendosi ogni responsabilità relativamente all’eventuale necessaria documentazione di accompagnamento l) procedere all’oblazione di qualsiasi ammenda erogata durante la locazione; m) tenere indenne il Locatore da qualsiasi pretesa avanzata da terzi per danni da essi subiti dai beni trasportati o che comunque si trovino sull’autoveicolo. Il Cliente solleva il Locatore da ogni responsabilità civile e penale per tutte le infrazioni, sequestri, penalità ed altre responsabilità connesse all’uso e alle condizioni del veicolo.

4. ASSISTENZA AL VEICOLO:

In caso d’incidente, guasto e/o necessità di far trainare il veicolo il Cliente è tenuto a contattare, al numero indicato sul portachiavi del veicolo e/o presente nella documentazione fornita, il Centro di Assistenza convenzionato con il Locatore: unico soggetto da questi autorizzato ad eseguire interventi e/o riparazioni sul veicolo. Gli interventi e/o riparazioni fatte eseguire dal Cliente senza autorizzazione scritta del Locatore e/o presso i centri non convenzionati con il Locatore stesso non saranno da questi rimborsati a nessun titolo e per nessuna ragione. Nel caso di foratura e/o squarci di pneumatici il costo per la riparazione e/o sostituzione rimarrà a carico del Cliente.

5. ASSICURAZIONE R.C.A.:

Tutti i veicoli sono coperti da assicurazione R.C.A. a norma delle vigenti leggi, garantendo la copertura assicurativa della Responsabilità Civile nei confronti di terzi con riferimento a persone e cose, escluse quelle trasportate. In caso di incidente il Cliente deve compilare con la controparte il modello CAI (Constatazione Amichevole d’Incidente) a disposizione nella documentazione del veicolo e deve attivarsi per procurare gli elementi di prova necessari ad una corretta individuazione delle responsabilità e collaborare con il Locatore, se richiesto anche successivamente, nella gestione delle cause che abbiano occasione dall’incidente. Il Cliente dovrà far pervenire al Locatore entro 24 ore dall’evento il CAI e tutti gli elementi di prova raccolti. In ragione del procurato aumento dei costi assicurativi, nell’ipotesi di causazione di un sinistro passivo è dovuta dal Cliente una penale forfettaria dell’importo indicato nel Tariffario VAN4YOU. La penale RCA non è addebitabile al Cliente che produca un modello CAI con chiara assunzione di responsabilità da parte della controparte. Nel caso in cui non si sia verificato alcun incidente, al fine di consentire al Locatore di tutelare i propri diritti contro frodi o richieste infondate, il Cliente deve comunque all’atto della consegna del veicolo dichiarare esplicitamente di non aver subito o causato alcun evento.

6. RESPONSABILITA' PER FURTO, INCENDIO, DANNO:

ll Cliente è responsabile sia per il caso di furto e/o incendio del veicolo e sia per il caso di danno al veicolo. La responsabilità per furto, incendio e danno è convenzionalmente limitata a un importo massimo che varia in base alla categoria di appartenenza del veicolo noleggiato ed è indicato come “Quota di Addebito” nella Lettera di Noleggio e nella “Tabella Quote di Addebito al Cliente per Furto, Incendio, Danno al Veicolo” consultabile presso il Locatore. Si tratta in ogni caso di patti di limitazione della responsabilità di natura non assicurativa, volti a limitare, ridurre o escludere il risarcimento dovuto dal Cliente. In caso di furto/incendio del veicolo il Cliente sarà tenuto a rimborsare al Locatore l’ammontare della Quota di Addebito Furto/Incendio, inoltre sarà tenuto al pagamento del canone di noleggio, fino all’adempimento di ogni incombenza che gli compete e, comunque, fino alla riconsegna al Locatore delle chiavi e dei documenti relativi al veicolo ove dalla denuncia non risulti il loro furto. Sui veicoli possono essere installati dispositivi in grado di rilevarne l’ubicazione, al fine di tutelare il Locatore dai rischi di furto o frodi. In caso di furto/incendio del veicolo il Cliente dovrà immediatamente, e comunque, entro e non oltre 12 ore dal fatto o dal momento in cui ne ha preso conoscenza: a) denunciare il fatto alla più vicina autorità di Polizia; b) informare telefonicamente il Locatore, trasmettendogli via fax/posta elettronica entro le successive 12 ore la denuncia di furto rilasciata dalle Autorità competenti; c) fornire al Locatore ogni notizia utile; d) consegnare l’originale della denuncia al Locatore entro e non oltre 24 ore dalla denuncia alle Autorità competenti. In caso di danno al veicolo il Cliente sarà tenuto a rimborsare al Locatore l’ammontare del ripristino - fino alla Quota di Addebito Danno - accettando fin da ora il preventivo predisposto a tal fine dai fornitori convenzionati con il Locatore. In caso di danno grave, irreparabilità o perimento del veicolo ossia per sinistri o guasti ove sia preclusa la sicurezza e l’idoneità all’uso del veicolo o il costo della riparazione risulti antieconomica, il Locatore ha facoltà di non riparare il veicolo e il Contratto sarà risolto di diritto da parte del Locatore. In tal caso, il Cliente comunque rimane obbligato al pagamento del dovuto, fino a quando il rapporto di locazione non sarà risolto. La responsabilità del Cliente per furto, incendio, danno può essere convenzionalmente ulteriormente ridotta sottoscrivendo l’opzione “Riduzione Quota di Addebito Furto, Incendio, Danno”. Qualsiasi limitazione, riduzione o esclusione di responsabilità per furto, incendio, danno non è più efficace in caso di dolo o colpa grave del Cliente o del conducente, come nel caso di: a) danni causati: agli interni del veicolo, dalla mancata valutazione dell’altezza del veicolo, al kit frizione e da fuori giri motore, dall’inosservanza delle disposizioni in materia di Circolazione del Veicolo e Condizioni di utilizzo di cui all’art. 3 delle presenti Condizioni Generali, volontariamente o per incuria; b) furto con mancata riconsegna della chiave del veicolo. In ogni caso è fatta salva la facoltà del Locatore di rifiutare la conclusione del contratto di locazione a sua libera e assoluta discrezione in caso di incidenti con addebito di responsabilità, furti o danni occorsi durante il noleggio.

7. TERMINE DEL NOLEGGIO:

Il noleggio ha termine nel momento in cui il Locatore riprende in consegna il veicolo (con il serbatoio pieno di carburante, se non diversamente specificato) le chiavi e i documenti relativi al veicolo e provvede alla verifica delle condizioni in cui lo stesso viene riconsegnato. Il Cliente potrà prorogare il termine di riconsegna facendone richiesta e solo previo consenso scritto del Locatore che potrà quindi valutare la richiesta e negarla sulla base delle esigenze della sua attività. All’atto della riconsegna il Cliente ha l’onere di verificare in contraddittorio con il Locatario lo stato del veicolo, accertando e sottoscrivendo eventuali difformità rispetto a quanto indicato nella lettera di noleggio a inizio nolo. In caso di mancata verifica congiunta il Cliente autorizza sin da adesso il Locatore ad addebitare l’onere di eventuali danni riscontrati sul veicolo. In caso di contestazione da parte del Cliente, lo stato del veicolo sarà valutato da un perito scelto dal Locatore il cui giudizio sarà insindacabile. In caso di mancata riconsegna del veicolo nei tempi e luogo indicati nella Lettera di Noleggio, il Cliente si impegna a corrispondere a titolo di penale una somma pari alla tariffa pubblica di noleggio giornaliero del veicolo per ogni giorno di ritardo fino alla consegna, fatto salvo in ogni caso il maggior danno.

8. DEPOSITO CAUZIONALE:

Al momento del noleggio il Cliente dovrà corrispondere un deposito cauzionale (infruttifero) nella misura richiesta dal Locatore come indicato nella Lettera di Noleggio, che sarà tenuto in conto, oltre che in caso di mancato pagamento della tariffa chilometrica e/o a tempo risultante in eccedenza al termine del noleggio, anche a copertura di danni che dovessero essere riscontrati al momento della riconsegna e/o del pregiudizio che dovesse subire il Locatore a causa e in conseguenza dell’inadempimento da parte del Cliente agli obblighi tutti assunti con la stipulazione del Contratto e previsti nelle Condizioni Generali di Noleggio. Qualora non insorga la necessità di trattenere il deposito cauzionale, questo sarà restituito alla riconsegna del veicolo, salvo la compensazione di quanto dovuto ai sensi degli artt 9 e 10 delle presenti Condizioni Generali di Noleggio e dalla Documentazione Contrattuale.

9. CORRISPETTIVI DEL NOLEGGIO:

Il Cliente si obbliga a corrispondere al Locatore alla sottoscrizione del Contratto il canone di noleggio determinato da: a) la tariffa chilometrica e/o a tempo relativa al tipo di veicolo; b) l’Iva; c) il patto di Limitazione della Responsabilità per danni subiti e furto/incendio del veicolo previsto al precedente art. 6; d) eventuale accettazione del patto di “Riduzione Quota di Addebito Furto/Incendio o Danni”; e) costo amministrativo di ogni fattura. Inoltre il Cliente si obbliga a corrispondere al termine del noleggio, a conguaglio l’importo corrispondente: f) al servizio per riportare il serbatoio di carburante allo stesso livello del momento della consegna; g) a qualsiasi altro servizio di cui il Cliente abbia usufruito. L’eventuale eccedenza di carburante rispetto al momento della consegna non sarà rimborsato al Cliente. L’eccedenza chilometrica è determinata mediante lettura del contachilometri. Il Cliente è tenuto a controllare periodicamente che il contachilometri funzioni e si obbliga a far conoscere immediatamente al Locatore gli eventuali difetti di funzionamento, seguendo in tal caso le istruzione che gli saranno impartite dal Locatore stesso. Se, al momento della riconsegna il contachilometri apparisse manomesso o guasto verrà applicata la tariffa a chilometraggio illimitato. Tutte le volte in cui si deve commisurare la tariffa al numero dei giorni, il termine “giorno” definisce un lasso di tempo di 24 ore decorrente dal momento nel quale l’autoveicolo è stato consegnato al Cliente, salvo diversi accordi o che la tariffa preveda diversamente.

10. ALTRE CORRESPONSIONI:

Oltre al pagamento di quanto previsto come corrispettivo del noleggio, il Cliente si obbliga a pagare in generale le somme derivanti dalla guida del veicolo anche da parte di terzi durante il periodo del noleggio altresì: a) l’ammontare delle sanzioni pecuniarie addebitate al Cliente e/o al Locatore per violazioni del codice della strada o di altra normativa applicabile, commesse durante il noleggio; c) il costo di gestione di ogni pratica amministrativa per pagamento contravvenzioni e/o pedaggi e/o corrispettivi dei parcheggi come da Tariffario VAN4YOU; d) gli importi delle Quote di Addebito al Cliente per Furto, Incendio, Danno; e) tutte le spese e gli oneri sostenuti dal Locatore per ottenere il pagamento da parte del Cliente degli importi tutti dallo stesso dovuti; f) il rimborso delle spese sostenute per il recupero del veicolo non riconsegnato nel luogo convenuto per qualsivoglia causa; g) quanto dovuto in generale a titolo di risarcimento e/o indennizzo e/o rimborso in conseguenza delle responsabilità e degli obblighi assunti con la sottoscrizione del Contratto. Relativamente alle contravvenzioni il Cliente ha la facoltà di contestarle, ma ciò va fatto direttamente alle autorità che hanno notificato il verbale secondo le modalità e i termini specificati nel verbale stesso. Il Cliente potrà chiedere il rimborso di eventuali spese sostenute sul veicolo solo ove tali spese siano state preventivamente comunicate nei dettagli ed autorizzate dal Locatore (per iscritto) e dietro presentazione di regolare fattura intestata al Locatore e per l’ammontare in essa indicato.

11. MODALITA' DI PAGAMENTO:

Il pagamento del noleggio dovrà avvenire al momento del ritiro del veicolo a mezzo carta di credito oppure in contanti/bancomat. La carta di credito dovrà essere intestata al Cliente e/o Conducente e avere la numerazione in rilievo. In difetto, il Locatore potrà avvalersi della insindacabile facoltà di rifiutare il noleggio al Cliente. Il Cliente e/o Conducente, fornendo i dati della carta di credito per il pagamento del noleggio, potrà essere escluso dal vincolo di un deposito cauzionale, ma autorizza espressamente, senza alcuna eccezione e riserva il Locatore ad addebitare sul conto corrente d’appoggio i corrispettivi e gli ulteriori pagamenti tutti dovuti come indicati nei precedenti artt 9 e 10. Per noleggi superiori a 30 giorni il pagamento del canone sarà anticipato e l’addebito avverrà ogni 30 giorni fino al termine del noleggio. In caso di rinnovo di noleggi mensili, il pagamento del noleggio dovrà essere perfezionato entro e non oltre 3 giorni dal rinnovo, in difetto verrà trattenuto il deposito cauzionale, il Cliente sarà tenuto all’immediata restituzione del mezzo e il Locatore potrà riacquistare il possesso materiale del veicolo in qualsiasi modo, anche contro la volontà del Cliente che sarà tenuto a rivalerlo delle spese a tal fine sostenute.

12. RESPONSABILITA' DELLE PARTI ED ESONERI:

Chi sottoscrive la Lettera di Noleggio o fornisca titoli a deposito cauzionale in nome e per conto di un terzo risponde in solido con questi degli obblighi previsti dalla Lettera di Noleggio stessa. Il Cliente risponde, in ogni caso, delle azioni e/o omissioni di chiunque conduca il veicolo e il Locatore si riserva di comunicare I dati presenti nella Lettera di Noleggio ad Autorità Giudiziarie, Compagnie Assicurative, Studi Legali e Società specializzate nella prevenzione e gestione dei furti e dei sinistri e di utilizzarne o farne utilizzare i contenuti per ogni azione a propria tutela. Il Locatore non potrà essere considerato responsabile per perdite e danni di qualsivoglia natura, incluso il pregiudizio economico patrimoniale, conseguenti a mancata/ritardata consegna del veicolo, consegna di veicolo di categoria diversa da quella prenotata, guasti sopravvenuti del veicolo, deterioramento merci o danni di ogni altro genere. Il Locatore non potrà essere considerato responsabile per la mancata esecuzione dei propri obblighi in casi di forza maggiore. Si considera “forza maggiore” – ai sensi delle vigenti normative – un evento irresistibile e imprevedibile, straordinario ed indipendente dalla volontà delle parti e che impedisce alle parti stesse l’adempimento delle proprie obbligazioni.

13. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA:

Nel caso in cui il Cliente non dovesse rispettare le obbligazioni poste a suo carico riguardanti gli obblighi di cui ai punti 3, 5, 6, 7, 9, 10 e 11 le parti, ai sensi dell’art.1456 c.c. convengono espressamente che il Contratto si intenderà automaticamente risolto anche nel caso che una delle obbligazioni sopra elencate non sia adempiuta secondo le modalità stabilite in Contratto. Nel caso di mancato rispetto degli obblighi contrattuali il Locatore si riserva di riprendere possesso del veicolo in qualsiasi luogo e tempo e il Cliente sarà tenuto al pagamento del canone di noleggio e delle ulteriori corresponsioni fino all’effettiva riconsegna del veicolo, fatti salvi i diritti della Locatore di richiedere gli ulteriori danni che dovessero verificarsi dall’inadempimento. In ogni caso, è facoltà della parte adempiente dichiarare all’altra parte di avvalersi della clausola risolutiva espressa. In tal caso il Contratto si intenderà risolto di diritto.

14. SMARRIMENTO:

Gli oggetti da chiunque lasciati sull’autoveicolo si intendono abbandonati e il Locatore non è tenuto né a custodirli e né a restituirli. Eventuali costi di smaltimento degli oggetti abbandonati sul veicolo saranno a carico del Cliente.

15. DOMICILIO E COMUNICAZIONI:

A tutti gli effetti di legge il Cliente dichiara di eleggere il proprio domicilio all’indirizzo comunicato al Locatore, come risultante dalla Lettera di Noleggio. Salvo diversa indicazione, le comunicazioni contrattuali potranno avvenire presso l’indirizzo di posta elettronica dichiarato dal Cliente.

16. FORO COMPETENTE:

Per qualsiasi controversia, derivata e/o connessa con il noleggio del veicolo, per ogni azione necessaria la recupero coattivo del credito maturato dal Locatore, sarà esclusivamente competente il Foro di Monza, ad eccezione delle ipotesi contemplate dall’art 1469 bis c.c. e fermo ed impregiudicato quanto previsto all’art. 33, comma 2, lettera u, del Codice del Consumo (D.Lgs. 206/2005) e cioè il Foro ove risiede o è elettivamente domiciliato il Consumatore. Qualora una parte qualsiasi del presente Contratto sia ritenuta inapplicabile ai sensi di legge, tale parte sarà considerata annullata, tuttavia ciò non comporterà l’invalidità o l’inefficacia delle altre disposizioni.